W la Constituciòn - Speciale Referendum Costituzionale 2016



Venerdì 11 novembre 2016 è ripartita "Social Web Radio Partecipativa"

con una puntata tutta incentrata sul voto del 4 dicembre 2016.

Alle urne saremo infatti chiamati a fare una scelta epocale: esprimerci riguardo alla revisione della Costituzione italiana, la legge che sta alla base del nostro sistema

giuridico. I mainstream hanno molto enfatizzato l'aspetto economico della cosa,

Clicca sull'immagine per accedere alle puntate
Clicca sull'immagine per accedere alle puntate

concentrandosi sul taglio del Senato (in un primo momento si parlava di abolizione di una Camera ma non è affatto così). Nella realtà dei fatti però, dati alla mano, le cose sono molto ben diverse, a tal punto che si è reso necessario imbastire una vera e propria campagna di informazione alternativa, alla pedissequa disinformazione ufficiale, proprio per evitare che noialtri cittadini arriviamo al voto (o non andiamo a votare affatto), senza sapere bene che cosa stiamo effettivamente andando a votare. Data l'importanza dell'evento molti sono stati i cittadini, consapevoli della portata epocale dei cambiamenti che potrebbero scaturire,  che hanno deciso di attivarsi documentandosi e documentando, affinché si comprenda la somma importanza dell'evento.

Come sempre Social Web Radio Partecipativa rappresenta uno strumento di opinione libera e indipendente, rivolto a tutti quei cittadini che intendono rappresentare le proprie idee che per l'occasione saranno incentrate per due puntate sul Referendum.

La libera partecipazione sarà garantita dalla possibilità per chiunque di offrire dei contributi audio tramite l'invio di messaggi audio che saranno inseriti nella puntata, il tutto per creare un punto di confronto, informazione e condivisione, come sempre libero e scevro da ogni tipo di condizionamento. La seconda ed ultima puntata che avrà per tema il Referendum Costituzionale andrà in onda VENERDÌ' 18 NOVEMBRE ALLE 21.00

Ti aspettiamo!


Aiutaci a crescere! Condividi questo articolo


Scrivi commento

Commenti: 0